Deluge un client BitTorrent che utilizza la libreria libtorrent

Deluge un client BitTorrent che utilizza la libreria libtorrent Deluge un client BitTorrent che utilizza la libreria libtorrent

Deluge è un programma P2P di file-sharing distribuito sotto licenza GNU GPL completamente compatibile con BitTorrent, uno dei più popolari protocolli P2P utilizzato per la diffusione di grandi file ad alta velocità.

Il software ha molte funzioni tutte disponibili tramite plugin, i quali sono ufficialmente inclusi nel client e possono essere attivati o meno a seconda delle proprie esigenze.

Esistono 2 modi principali in cui la tua attività torrent Deluge può diventare pubblica.

Il primo è che il tuo indirizzo IP è pubblicamente visibile a tutti i peer in ogni sciame di torrent a cui ti unisci. Il tuo indirizzo IP è un indirizzo Internet univoco che ti viene assegnato dal tuo provider Internet e può essere ricondotto direttamente a te. Se non utilizzi uno strumento per nascondere il tuo vero indirizzo IP , questo numero sarà visibile a tutti i peer nel tuo sciame di torrent.

Il secondo è che il tuo ISP può monitorare e limitare la tua attività torrent. Tutti i dati trasmessi al/dal tuo computer devono passare attraverso i server del tuo Internet Provider. A meno che tu non stia crittografando il tuo traffico utilizzando un servizio di rete privata virtuale (che ti insegnerà come fare a breve), possono vedere tutto ciò che fai online. Il tuo ISP (Internet Service Provider) controlla facilmente la tua attività e vede i file che scarichi. Gli ISP non solo monitorano la tua attività, ma di solito tengono anche registri della tua cronologia online. In effetti, le leggi sulla conservazione dei dati nell’Unione Europea e negli Stati Uniti richiedono agli ISP di conservare i registri delle connessioni per un minimo di 6 mesi! (E molti ISP li mantengono più a lungo).

Per ultimo il programma è diviso in due parti, il demone che si occupa dei trasferimenti e l’interfaccia grafica. Questo consente di eseguire il software in ambienti privi di interfaccia grafica, come ad esempio i server. Infine funziona bene in ambienti desktop che utilizzano GNOME, KDE, XFCE ed altri.

Sito Web: clicca qui

TRADUCI SITO »